Mar201101

Leggi tutta l’intervista qui http://www.mondoreality.com/stefan-poole-a-mondoreality-pubblichero-un-album-di-inediti-in-primavera/ 🙂

Ciao Stefan. Come mai un cantautore con un curriculum invidiabile come il tuo, ha tentato la carta di Amici?

Semplicemente perché io scrivo e canto anche in italiano. Questo lato di me non lo posso mostrare molto in America quindi ho scelto di venire in Italia e presentarmi come un artista bilingue. Qui vengo apprezzato in entrambe le lingue, non solo in una.

Non pensi che il fatto di essere il più internazionale dei cantanti abbia compromesso la tua permanenza nella scuola?

A volte mi sentivo un pò meno capito rispetto agli altri concorrenti, però non mi sentivo mai giudicato sul fatto di essere internazionale… anzi. Sentivo che la commissione esterna mi giudicava giustamente e come volevo. Poi ho avuto un rapporto molto forte con la commissione interna, quindi le carte erano mie da giocare.

Come vedi il tuo futuro artistico dopo Amici?

Sono troppo emozionato per il futuro. Ormai il mio lavoro è in Italia, e voglio che i fans lo sappiano. Ho già iniziato a lavorare con produttori/autori come Mario Lavezzi e Saverio Principini su un disco con i miei inediti inglesi sia quelli italiani. Il lancio è previsto per primavera. Certo ritornerò ogni tanto a Los Angeles quando mi chiamano. Per esempio continuerò a spingere il mio progetto Feelgood in America. Con loro a febbraio abbiamo un’esibizione alla fiera NACA National Conference 2010 e poi delle prove in studio con il celebre produttore Eddie Kramer, quindi faccio un saltino oltre la pozzanghera dell’Atlantico!

Rispondi